Decreto arcivescovile per emergenza Covid-19

Come è possibile vivere la gioia del Vangelo nella compagnia degli uomini in questo tempo? In molti si stanno ponendo tale quesito e in tanti non hanno ancora trovato una risposta soddisfacente.

È un tempo scandito da misure di distanza e sicurezza, un tempo minato dalla paura e dal confronto dell’altro. È giusto sentirsi in difficoltà, ma lo è ancora di più restare insieme, ricordandoci che la nostra, è una fede comunitaria.

Esistono molti modi per restare insieme, è questo il momento opportuno per sperimentarli. “Non si vede bene che con il cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi” – scriveva Antonie de Saint Exupery.

Vi forniamo uno strumento che non è soltanto cautelativo ma che vuole e deve essere al servizio del bene.

Il decreto che di seguito viene presentato chiede a tutti grandi sacrifici in vista del bene comune.

 

Allegati utili  (scaribile in .pdf)